Benvenuto

Benvenuto nel sito “Insangodenzo”, questo sito raccoglie tutte le informazioni sugli operatori turistici, attività commerciali, artigiani e piccoli produttori agricoli, news curiosità e quant'altro riguarda gli eventi nel comune di San Godenzo.

IN TOSCANA, al confine tra MUGELLO e VAL DI SIEVE, prendendo da DICOMANO la direzione verso FORLì, dopo circa 10 chilometri quasi al confine con la ROMAGNA , tra la valle dell'ACQUA CHETA ed il MONTE FALTERONA, troviamo il paese di SAN GODENZO, nella cui famosa abazia nel 1302 DANTE ALIGHIERI convenne con gli esuli guelfi bianchi e Ghibellini.

SAN GODENZO comune della MONTAGNA FIORENTINA ha una notevole estensione territoriale ed ha un dislivello tra il punto più alto (M. Falco, m 1658) e quello più basso (oltre Ponte alla Corella, m 240) di oltre 1400 metri, mostrando delle caratteristiche rudemente alpestri, con monti strapiombanti e profonde vallate. Dal territorio del Comune di San Godenzo, nella frazione de Il CASTAGNO D'ANDREA è possibile entrare nell'area protetta del PARCO NAZIONALE FORESTE CASENTINESI, MONTE FALTERONA e CAMPIGNA, una tra le piu'suggestive porte del versante fiorentino del Parco.

lunedì 29 dicembre 2014

Capodanno allo Chalet

Non perdetevi il fantastico capodanno festeggiato insieme agli amici a "lo chalet" di San Godenzo
 
MENU DI CAPODANNO allo CHALET
----------------------------------------------------
Antipasti sfiziosi di San Silvestro
Coccoli e prosciutto
------------
Crespelle ai fungi porcini
Tagliolini tricolore alla lepre
-----------
Sformatino alle erbe con pomodoro concassè
Zampone e lenticchie
-----------
Coscio di vitella e di maiale in bellavista
Patate arrosto - Fagioli all'olio
-----------
Dessert - frutta fresca e secca
Prosecco - caffè
€ 50.00 p.p. tutto incluso

....... e tanta MUSICA......

martedì 23 dicembre 2014

Cena natalizia col gruppo sportivo

Le feste si avvicinano, e il gruppo sportivo di san Godenzo organizza una cena presso il ristorante "Lo Chalet" (ex Silvano) di san Godenzo per iniziare a festeggiarle tutti insieme.
Non perdete questa occasione, questa sera, Martedi  23 Dicembre alle ore 20.
Cogliamo l'occasione per augurare un felice Natale anche da parte di tutta l'associazione InSangodenzo.
Auguri!


mercoledì 17 dicembre 2014

Per gli appassioanti di danza e non, Sabato 20 Dicembre alle ore 16.00 presso la palestra comunale ci sarà il saggio delle bambine di San Godenzo che frequentano il corso.
Partecipate numerosi.


mercoledì 10 dicembre 2014

Aspettando il Natale e Slow Food!

Questa domenica altri due eventi allieteranno il nostro paese, alle ore 15.30 in piazza Dante i bambini della scuola dell'infanzia presentano "Aspettando il Natale" spettacolo di canti e poesie.
Lo stesso giorno ci sarà l'itinerario di "terra madre day" che seguirà un itinerario di Slow food.
maggiori informazioni nel volantino sottostante.


martedì 9 dicembre 2014

Concerto di Natale e Pranzo in onore di Santa Cecilia

Cultori e amanti della musica e non, questo finesettimana San Godenzo vi aspetta con un appuntamento delizioso e tipico di questo periodo: il concerto di Natale della banda "G. Verdi" e del coro parrocchiale "San Gaudenzio".
Vi aspettiamo presso la nostra abbazia benedettina alle ore 21.15 di sabato 13 Dicembre.
Dirige la banda il M° Enrico Margheri e il coro Fabio Montagni.
 E per voi amici del gruppo bandistico il giorno seguente, domenica 14 Dicembre alle ore 13,00 presso il ristorante "lo chalet" il pranzo di Santa cecilia.
Prenotatevi entro il 10/12/2014 al numero 3490945310

martedì 2 dicembre 2014

I presepi in paese

Il tempo d'avvento è iniziato e con lui i preparativi al natale.
Come ormai da tradizione, a partire dall'8 dicembre, il nostro paese si riempirà di tanti presepi in ogni anfratto.
Non lasciatevi sfuggire l'occasione di una visita, ancora più suggestiva al nostro paese in questo periodo.
Al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=DNO4KBpMHRc potrete vedere un video realizzato da toscanaweb.tv per la prima edizione della manifestazione.

mercoledì 26 novembre 2014

"...un fiumicel che nasce in Falterona"


I Centri Visita di Castagno d'Andrea (San Godenzo - Fi) e Londa (Fi)
del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna

organizzano

sabato 29 novembre 2014
un'escursione con la guida Mauro Tantillo, geologo e guida escursionista

ALLA SORGENTE DELL'ARNO
con partenza dal Borbotto alle ore 10,00 (alla sbarra)

PERCORSO Borbotto - Capo d’Arno - M.te Falterona - M.te Falco -
Piancancelli - Borbotto. Lunghezza 9km. Durata 4 ore.
Dislivello in salita 525 m, in discesa 525 m. Difficoltà E. Pranzo al
sacco a cura dei partecipanti (vinello a cura della guida!).

ESCURSIONE GRATUITA
previo prenotazione alla guida (cell. 331 4362755)

Centro Visita di Castagno d’Andrea
Via della Rota, 8 Il Castagno d’Andrea
(San Godenzo - Fi)
cv.castagnodandrea@parcoforestecasentinesi.it

martedì 18 novembre 2014

Prossimi appuntamenti al centro visite di Castagno d'Andrea

-domenica 23 novembre ore 10,00, escursione guidata "Al salto della
Cascata dell'Acquacheta" con la guida M. Tantillo

- sabato 29 novembre ore 10,00, escursione guidata "Alla Sorgente
dell’Arno" con la guida M. Tantillo

- domenica 30 novembre, ore 17,00, presso la Pieve di San Babila in
San Bavello (San Godenzo), Musica e natura, “Ouverture” con il gruppo
di fiati "Energiensemble" diretto dal Maestro Stefano Margheri del
Liceo Musicale “Dante” di Firenze. Il gruppo eseguirà brani musicali
di Verdi, Rossini, Bisez, Cajkovskij, Morricone, Mascagni e Piazzolla.
Ore 15,30 partenza per breve passeggiata per raggiungere la Pieve a
piedi.

- domenica 7 dicembre ore 9,00, escursione guidata sul "Sentiero per
Londa" con la guida M. Tantillo

- domenica 7 dicembre ore 18,00, Racconti a più voci “Parole dalla
montagna” (letture e musica) a cura dell’Associazione Culturale “Il
Paese delle Meraviglie” di San Godenzo. Segue aperitivo.

- sabato 20 dicembre, ore 16,00, "La stella dei magi", a cura di D.
Migliorini, astrofilo divulgatore

per maggiori informazioni: Centro Visita di Castagno d’Andrea
Via della Rota, 8 Il Castagno d’Andrea (San Godenzo - Fi)
cv.castagnodandrea@parcoforestecasentinesi.it
055 8375125, 348 7375663

martedì 11 novembre 2014

Mercatini di Natale

Con l'arrivo dei primi freddi non poteva mancare l'ormai consueto appuntamento con i mercatini di Natale a San Godenzo.
Vi aspettiamo numerosi per la prima domenica di Avvento ( Domenica 30 novembre) dove potrete trovare tanti stand per i vostri primi regali di Natale, la pesca di beneficenza, e stand gastronomici.
Vi ricordiamo poi che per il mese di Dicembre il paese si riempirà dei tradizionali presepi, un occasione in più per venire a visitare il nostro bel paese.
Vi aspettiamo numerosi!

martedì 4 novembre 2014

Ultima replica di "veleno per topi"

Vi ricordiamo che sabato 8 Novembre alle ore 21.30 presso il circolo "Don Bosco" di San Godenzo ci sarà l'ultima replica della commedia "Veleno per Topi" di Antonella Zucchini, messa in scena dalla compagnia teatrale parrocchiale "La Calaverna" e che sta avendo molto successo tra il pubblico.
I biglietti sono disponibili in prevendita presso l'edicola di San Godenzo.
Non perdetevi questa ultima occasione per farvi 4 risate in compagnia.
N.B. la locandina si riferisce alle precedenti messe in scena.

lunedì 27 ottobre 2014

Servizio civile regionale. Bando per la selezione di n.3 giovani da impiegare nel progetto "comunità interculturali"

Ultimi giorni disponibili per chi volesse provare a fare il servizio civile.
Di seguito è riportato il bando:

Servizio civile regionale. Bando per la selezione di n.3 giovani da impiegare nel progetto "comunità interculturali"
E' indetto un bando per la selezione di n.3 giovani da impiegare nel progetto di servizio civile regionale "Comunità Interculturali" ai sensi del Decreto della Regione Toscana n.4220 del 26 settembre 2014.
Le domande dovranno essere consegnate a mano, inviate per raccomandata con ricevuta di ritorno o trasmesse per pec (uc-valdarnoevaldisieve@postacert.toscana.it) alla sede dell'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve in via XXV Aprile 10 50068 a Rufina entro e non oltre il 29/10/2014.
L'ufficio protocollo per la presentazione delle domande è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 ed il martedì e il giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.
 
Per info sul progetto
Ufficio Cultura dell'Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve
tel. 055/8396646 - 055/839661
e.rasi@uc-valdarnoevaldisieve.fi.it

Per i dettagli sul bando e per scaricare il bando e i suoi allegati è possibile counsultare il sito dell'Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve www.uc-valdarnoevaldisieve.fi.it


martedì 21 ottobre 2014

Corso di Filosofia

è tornato il corso di filosofia che ogni secondo venerdì del mese si tiene nella biblioteca di san Godenzo alle ore 21.00
Vi aspettiamo numerosi!

martedì 14 ottobre 2014

" il cammino dei marroni " LA BALLOTTATA

" il cammino dei marroni "  LA BALLOTTATA     
Sagra del Marrone

Vi ricordiamo che come ogni anno (questa è la 45° edizione) a Castagno d'Andrea si terrà la tradizionale "ballottata" o sagra del marrone,  domenica 19 e 26 OTTOBRE  vi aspettiamo a questo imperdibile evento.
Vi ricordiamo che Sabato 18 Ottobre alle ore 21.30, presso il circolo culturale "Enrica Rainetti" ci sarà la replica della commedia "Veleno Per Topi" di Antonella Zucchini, messa in scena dalla compagnia teatrale parrocchiale "La Calaverna" di san Godenzo.
Maggiori Informazioni:                                              
Associazione Andrea Castagno                                    
Tel. 3386293196
e-mail: info@andreadelcastagno.it
www.andreadelcastagno.it

giovedì 9 ottobre 2014

La Marronata

Il comunello di casale è lieto di invitarvi alla Marronata (insieme alla sagra dei dolci) che si terrà domenca 12 ottobre nella frazione di Casale.
Troverete tante lecornie e prodotti tipici ad aspettarvi.
Inoltre è organizzata anche una facile escursione nei dintorni di Casale con un esperta guida escursionistica, con partenza da casale alle ore 10.00 e ritorno per le ore 13.00 il tutto totalmente gratuito.
Se vorrete mangiare al ristorante è consigliata la prenotazione al numero 335332139

martedì 7 ottobre 2014

Progetto le Valli

Prosegue il "Progetto Le Valli" di Andrea Papi.
Dal 11 al 26 ottobre presso il Centro Visite di Castgno D'Andrea si terrà al mostra di presentazione dei materiali  e video riguardanti "la strada antica della Pretella"
L'inaugurazione, alla quale interverrà il sindaco Alessandro Manni, si svolgerà alle ore 16.00 dell'11 ottobre.
Siete tutti invitati a partecipare!

mercoledì 1 ottobre 2014

Cena con delitto allo Chalet

Il ristorante "Lo Chalet" di San Godenzo, sabato 11 Ottobre, presenta:


La cena con delitto avrà inizio alle ore 20.00 con la possibilità di scelta tra due menù:

MENU N° 1
antipasti di mare caldi e freddi
cacciucco alla livornese
frittura di mare e frittura dell'orto
dessert - acqua - vino - caffè

MENU N° 2
coccoli prosciutto e stracchino
tagliatelle ai funghi
lasagne alla Fiorentina
arrosto girato misto - contorni
dessert - acqua - vino - caffè

COSTO DELLA SERATA €  25.00 p.p.
SOLO SU PRENOTAZIONE (entro il 09/10/14)
LO CHALET  055 8374043 - 3357898128
senza prenotazione non sarà garantito il tavolo per la partecipazione alla serata, che sarà premiato alla fine della sceneggiatura dagli attori 

martedì 23 settembre 2014

Veleno per topi

"Veleno per topi", la nuova commedia brillante in tre atti in vernacolo fiorentino di Antonella Zucchini, sarà portata in scena dalla compagnia teatrale parrochiale di san Godenzo "La Calaverna" per la prima volta Domenica 28 settembre alle ore 21.00 a conclusione dei festeggiamenti della festa del Santo patrono San gaudenzio, presso il rinnovato circolo Don Bosco a San Godenzo.
La commedia sarà poi replicata venerdì 10 Ottobre e sabato  18 Ottobre alle ore 21.30.
Non perdetevi questa occasione per passare una serata in lieta allegria. Vi aspettiamo.

lunedì 15 settembre 2014

Corso di Mountain Bike a castagno

Domenica 21 settembre, alle 14.15 a castagno D'andrea, impara a guidare la MTB con i maestri della Bike Mood Tours: Equilibrio e sguardo - Tecnica del pedale/freno - Curva e piega - Salita e ripartenza - Frenata - Discesa e posizione di sicurezza - Superamento ostacoli - Per info e prenotazioni contattare direttamente il bar Falterona allo 055 8375258  (quota di partecipazione 20,00)

www.bikemoodtours.it


martedì 9 settembre 2014

Autunno Slow

AUTUNNO SLOW
 L’EVENTO DEL PARCO NAZIONALE DELLE FORESTE CASENTINESI 


E' online il sito dedicato alla stagione più colorata dell’anno
E’ online il sito dedicato all’Autunno Slow del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, giunto alla sua terza edizione. 
Scopri la stagione più colorata dell’anno che coinvolge tutti i sensi:  i colori della foresta di fine ottobre, l'emozionante bramito del cervo di fine settembre, la ricchezza dei sapori dei prodotti del sottobosco e della tradizione gastronomica della montagna tosco-romagnola. Ad arricchire questo splendido periodo un programma di escursioni, passeggiate, laboratori, mostre, workshop di fotografia, sagre, degustazioni e proposte speciali per vivere la magia dei paesaggi autunnali, dei suoi colori e aromi.
Tutte le iniziative saranno illustrate nelle conferenze stampa di presentazione del progetto Autunno Slow mercoledì 17 settembre in Provincia di Arezzo e giovedì 18 settembre in Provincia di Forlì alle ore 11. Il portale è un punto di partenza per promuovere e raccogliere le iniziative dell’autunno, chi fosse interessato ad inserire eventi e attività può inviarle al Parco a promozione@parcoforestecasentinesi.it.
Per saperne di più: www.autunnoslow.net 


lunedì 1 settembre 2014

IUC 214

Ricordiamo a tutti la scadenza a fine mese della seconda rata della IUC (imposta unica comunale) del 2014.

qui di seguito riportiamo le indicazioni del sito del comune di San Godenzo.

SI COMUNICA CHE L'ACCONTO DELLA TASSA SUI RIFIUTI 2014 POTRA' ESSERE VERSATO IN DUE RATE
CON LE SEGUENTI SCADENZE:
1^RATA 31 LUGLIO 2014
2^RTA 30 SETTEMBRE 2014
MEDIANTE GLI APPOSITI MODELLI F24 PRECOMPILATI ALLEGATI AGLI AVVISI DI PAGAMENTO


TRIBUTI LOCALI 2014
Con la legge di stabilita' 2014 è stata istituita ed introdotta dal 1' gennaio 2014 l'Imposta Unica
Comunale (IUC) che comprende i seguenti tributi:
1 - IMU Imposta sugli immobili;
2 - TARI Tassa per la copertura del costo dei servizi rifiuti solidi urbani:
3 - TASI Tassa per la copertura dei costi dei servizi indivisibili.
L'Imposta Municipale Propria (IMU) è dovuta dai possessori di fabbricati iscritti od iscrivibili al
catasto e di aree edificabili. Per le abitazioni principali e relative pertinenze l'IMU è dovuta soltanto
per le categorie catastali A1, A9 E A9.
L'IMU deve essere versata in acconto del 50% entro il 16 giugno 2014, sulla base delle aliquote
e delle detrazioni dell'anno precedente che risultano le seguenti:
Abitazione principale Cat. A1-A8-A9 e relative pertinenze : 4,50 per mille
Immobili generici e relative pertinenze : 10,60 per mille
Immobili destinati ad attivita' produttive : 7,60 per mille
Aliquota ordinaria 10,60 per mille
Il tributo sui servizi indivisibili (TASI) è dovuto dai possessori o detentori a qualsiasi titolo di
fabbricati , ivi compresa l'abitazione principale e le aree fabbricabili di cui alla definizione riferita
all'Imposta Municipale Propria (IMU), ad eccezione dei terreni agricoli.
Il Comune di San Godenzo non ha al momento deliberato il regolamento di applicazione e le
aliquote del tributo. Quindi, ai sensi dell'art.1 del D.Lgs. 09.06.2014 n.88, la TASI dovra' essere
versata alle seguenti scadenze : prima rata al 16 ottobre 2014 e saldo al 16 dicembre 2014, sulla
base della deliberazione relativa alla aliquote e detrazioni che sarà approvata entro il 10 settembre
p.v..
La Tassa sui Rifiuti (TARI) sostituisce a partire dalla data del 1' gennaio 2014 il tributo sui rifiuti e
servizi (TARES), la tassa è calcolata, con tariffe composte (parte fissa e parte variabile) riferite
alla superficie dell'immobile in metri quadrati e, per le utenze domestiche, da una quota riferita ai
componenti il nucleo familiare.
Il Comune sta predisponendo l'invio di avvisi per il pagamento dell'acconto in due rate per i quali
saranno utilizzate le tariffe TARES 2013. Il saldo della tassa sarà calcolato a conguaglio entro la
fine dell'anno in base al regolamento di applicazione e alle tariffe in corso di approvazione.

Per informazioni:
Comune di San Godenzo - Ufficio Tributi - Piazza Municipio 1 CAP 50060
Tel. 055/8373825
Fax 055/8374118
e-mail : tributi@comune.san-godenzo.fi.it

mercoledì 27 agosto 2014

Fiera sui Poggi!

Ritorna l'antica "Fiera sui Poggi". Domenica 31 Agosto (Rinviata da fine luglio dato il maltempo) si terrà la rievocazione dell'antica fiera del bestiame in località Fiera dei Poggi nel comune di San Godenzo. La Fiera dei Poggi è un altopiano dove si svolgeva un'antica fiera del bestiame tra i pastori transumanti ed allevatori che popolavano queste montagne durante l'estate. Li si scambiavano bestiame, cavalli, prodotti agricoli, chiacchiere ed esperienze di vita.
Alle ore 10 apertura della fiera con saluto istituzionale da parte del Comune di San Godenzo.
Alle ore 11 rievocazione della vendita e baratto del bestiame, mentre dalle ore 12.30 sarà possibile pranzare presso lo stand gastronomico della fiera. Nel pomeriggio dalle ore 15.30 battesimo della sella con gli asini ed antichi giochi come l'albero della cuccagna, tiro alla fune, corsa dei sacchi. La chiusura degli stand è prevista per le ore 20. Durante tutta la giornata sarà possibile acquistare prodotti tipici del territorio. 

info:
SALVIAMO L'AGRICOLTURA
3391680549

martedì 26 agosto 2014

SERATA DI OSSERVAZIONE ASTRONOMICA a ingresso gratuito, con telescopio
e laser per indicare chiaramente stelle e costellazioni. Vengono
forniti elementi utili all'orientamento, al riconoscimento e al
movimento degli astri.


- San Bavello, lungo la SR 67 (ex SS) fra Dicomano e San Godenzo, in
loc. la Campana, sabato 30 agosto 2014, ore 21


Relatore e ideatore degli interventi astronomici è l'astrofilo e
divulgatore astronomico Daniele Migliorini
http://www.poca.biz/astro

Tutti gli interventi sono esposti in maniera semplice e alla portata
di tutti e senza che si debbano avere già conoscenze astronomiche
acquisite.

Per partecipare è raccomandata prenotazione a
cv.londa@parcoforestecasentinesi.it oppure al 348 73 75 663

L'accesso è gratuito



Breve descrizione dell'attività di SERATA DI OSSERVAZIONE ASTRONOMICA
Conoscere il cielo e i suoi movimenti, i miti, i nomi dei pianeti,
delle stelle e costellazioni fa parte di un patrimonionaturale,
storico e culturale risalente almeno al Paleolitico quando erano già
state coniate alcune costellazioni e rappresentate come incisioni
sulla pietra. La conoscenza del cielo nasce evidentemente da un
sentimento di curiosità innato nel genere umano. Nella serata saranno
ben illustrati i movimenti giornalieri e stagionali degli astri sulla
volta celeste. Verranno descritte le stelle e le costellazione
d'estate, chiaramente indicate con un raggio laser. Si osserveranno
poi al telescopio gli oggetti celesti più significativi.


Curriculum astronomico di Daniele Migliorini.
Classe 1970, chimico di professione, astrofilo e divulgatore
astronomico per passione. Autodidatta, fin dalle scuole medie si è
interessato all'astronomia, che fu uno dei suoi primi
interessi, studiando libri e osservando con il suo Celestron C8 SP ora
aggiornato ad uso semi-professionale per le serate di osservazione
divulgative, per osservazioni personali e per
fotografia astronomica. Ha frequentato corsi di perfezionamento per la
divulgazione astronomica tenuti dall'Università di Firenze presso il
laboratorio di ricerca educativa e didattica
scientifica, in collaborazione con il Coordinamento delle Associazioni
Astrofile della Toscana; e dal 1995 è divulgatore astronomico in
conferenze, corsi di astronomia, serate
osservative in circoli, scuole, università dell'età libera della
provincia di Firenze.

Informazioni sul relatore e ideatore di queste attività su ---->
http://www.poca.biz/astro


Organizzazione: Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
Riferimenti: cv.londa@parcoforestecasentinesi.it , 348 73 75 663


Puoi richiedere serate astronomiche e conferenze a tema, pubbliche o
private, per scolaresche e gruppi di ogni genere
http://www.poca.biz/astro

giovedì 21 agosto 2014

Sotto la luna a san Godenzo, Ultimi appuntamenti.

Vi ricordiamo gli ultimi appuntamento con "SOTTO LA LUNA A SAN GODENZO"

25 AGOSTO  ore 21.30
SAN GODENZO - Piazza Dante
CONCERTO
"Almost Country"

26 AGOSTO  ore 18.00
a piedi da Castagneto alla Chiesa
Chiesa di San Giorgio a Petrognano
"ARMONIE DEL BAROCCO"
dopo il concerto, APERICENA
all'ombra dei castagni di Castagneto.

29 AGOSTO  ore 21.00
IL CASTAGNO D'ANDREA
CHIESA DI  SAN MARTINO
Presentazione del Libro
LE STRAGI DELLA VERGOGNA
di ANDREA SPERANZONI

domenica 17 agosto 2014

Ultimo Appuntamento estate musicale

Vi ricordiamo l'ultimo appuntamento per quest'anno con l'estate musicale a Castagno D'Andrea presso la chiesa di San Martino:
MARTEDI' 19  AGOSTO
Pianista GIUSEPPE TANZINI 
musiche di Chopin e Schubert

Ingresso gratuito.

martedì 12 agosto 2014

CONCERTO DI PIANOFORTE ALL’ALBA (ore 5,30) SUI PRATI DELLA BURRAIA

vi segnalo con molto piacere e vi invito a partecipare con noi (::!!) ad un'iniziativa particolare e molto suggestiva: 

SABATO 16 E DOMENICA 17 AGOSTO
CONCERTO DI PIANOFORTE ALL’ALBA (ore 5,30) SUI PRATI DELLA BURRAIA
Artista Mario Mariani



 un gruppo di escursionisti partirà, con guida da Castagno d'Andrea, ( dal Borbotto) sabato pomeriggio, con possibilita' di pernottamento  o al Rifugio Le Fontanelle o al  Rifugio Città di Forli'   (Le Burraie è gia' occupato) e ritorno con guida il giorno successivo, dopo il concerto.

Questi i prezzi pubblicati dalle strutture:
Rifugio Le Fontanelle ( Camera con letti a castello e bagno in comune:  35 euro mezza pensione (bevande escluse),  20 euro dormire e colazione,  15 euro solo dormire) 
Rifugio Città di Forli' (Camere, 50 euro mezza pensione, solo pernottamento euro 24).

 La guida e il concerto sono gratuiti!

Vi aggregate? Lasciatevi suggestionare...

mercoledì 6 agosto 2014

Concerto al Chiar di Luna

Stasera ore 21.30 in Piazza Dante a San Godenzo, il concerto "al chiar di luna" degli
AUDIOBEAT LIVE MUSIC BAND con i migliori pezzi della musica Rock, da Elvis ai Beatles, dai Queen ai Pink Floyd e molti altri!
Vi Aspettiamo!

martedì 29 luglio 2014

Santa Messa alla croce del Monte Falterona

Anche quest'anno, per la festa della Madonna della neve, si celebrerà, come da tradizione,  la Santa Messa alla croce del Monte Falterona presieduta dal Vescovo S.E. Mons Mario Meini.
La Messa sarà celebrata alle ore 11.00
Siete tutti invitati a partecipare e cogliere quest'occasione al volo per esplorare il nostro magnifico Parco.

mercoledì 16 luglio 2014

NORME PER LA RACCOLTA DEI FUNGHI NEL TERRITORIO DELLA REGIONE TOSCANA


Dal 2011 versamento alla Regione invece che ai Comuni
Nuove norme,per la raccolta dei funghi su tutto il territorio regionale. La legge regionale n. 16 del 22/3/1999 che disciplina l'attività di raccolta degli epigei spontanei è stata modificata recentemente in alcuni aspetti sostanziali dalla legge regionale n. 58 del 17/11/2010 che entra in vigore il 1 gennaio 2011 e  successive modificazioni  ed integrazioni con legge regionale n. 10 del 21 marzo 2011 .
Per la raccolta dei funghi sul territorio toscano occorre l'autorizzazione che viene adesso rilasciata dalla Regione Toscana, e non più dal Comune di residenza del richiedente.

L'autorizzazione alla raccolta è costituita dalla ricevuta di versamento degli importi previsti sul conto corrente postale n. 6750946 intestato all'Amministrazione regionale.La ricevuta deve riportare la causale 'Raccolta funghi' e le generalità del raccoglitore e va conservata e portata con sé al momento della raccolta, insieme a un documento di riconoscimento.
I residenti in Toscana devono versare:
- 13 euro per un'autorizzazione valida sei mesi
- 25 euro per un anno
tali importi sono ridotti della metà per chi risiede nei territori classificati montani ai sensi della L. 991/1952.
Di analoga riduzione beneficiano i ragazzi, tra i 14 ed i 18 anni, che abbiano frequentato un corso di informazione ed educazione organizzato dalla Amministrazioni provinciali o dalle Comunità montane e abbiano ottenuto il relativo attestato di frequenza.
Coloro che vogliono raccogliere i funghi epigei nel solo territorio del Comune di residenza non sono tenuti a munirsi i nessuna autorizzazione.

Autorizzazione turistica
I non residenti in Toscana devono, invece, pagare
- 15 euro per un giorno
- 40 euro per sette giorni consecutivi.
- 100 euro per un anno.
Nella causale, dopo la dicitura 'raccolta funghi', i non residenti in Toscana devono indicare obbligatoriamente:
la data di fruizione nel caso di autorizzazione giornaliera
la settimana nel caso di autorizzazione su sette giorni.
per le autorizzazioni annuali la validità decorre dal giorno in cui è stato effettuato il versamento.

Versamenti effettuati entro il 2010
Le autorizzazioni acquisite dai residenti in Toscana entro la data del 31.12.2010 mantengono la loro validità fino alla loro naturale scadenza (sei, dodici o trentasei mesi dalla data del versamento); le autorizzazioni turistiche decadono alla data del 31/12/2010.

Tutte queste sono le principali novità, introdotte con la L.R. 58/2010 ed entrate in vigore il 1 gennaio 2011, che modificano alcuni aspetti della precedente legge del 1999.
Il limite di raccolta giornaliero per persona è di tre chilogrammi a testa, salvo il caso di un singolo esemplare o più esemplari concresciuti di peso superiore; il tetto giornaliero sale a dieci solo nel caso in cui i residenti nei territori classificati montani della Toscana, facciano la raccolta nel proprio comune di residenza.
Non ci sono limiti, invece, per imprenditori agricoli e soci di cooperative agroforestali che, in possesso dell'attestato di idoneità al riconoscimento delle specie fungine rilasciato dagli Ispettorati micologici, svolgano la raccolta, a fini di integrazione del proprio reddito, nella provincia di residenza. In questo caso occorre far pervenire, anche in via telematica, una semplice dichiarazione alla Comunità montana, Unione di Comuni o Provincia di competenza.
Gli stessi soggetti possono chiedere, inoltrando apposita domanda alla competente amministrazione provinciale, analoga deroga ai limiti di raccolta anche per territori provinciali diversi da quello di residenza.

Divieti per alcune specie
E' vietata la raccolta di esemplari delle seguenti specie, nel caso in cui la dimensione del cappello sia inferiore a:
- quattro centimetri per il Genere Boletus sezione Edules (porcini);due centimetri per l'Hygrophorus marzuolus (dormiente) e per il Lyophyllum gambosum (prugnolo)E' vietata inoltre la raccolta dell'ovolo buono quando non sono visibili le lamelle.

Condizioni per la raccolta
La raccolta dei funghi epigei è consentita nei boschi e terreni non coltivati nei quali è permesso l'accesso e non sia riservata la raccolta dei funghi stessi. Nei parchi nazionali e regionali e nelle altre aree protette la raccolta dei funghi può essere soggetta a norme diverse e subordinata al possesso di autorizzazioni rilasciate dai soggetti gestori, sulla base di specifici regolamenti.
La raccolta può essere esercitata da un'ora prima del sorgere del sole a un'ora dopo il tramonto. Nella raccolta non devono essere usati strumenti che rovinano il micelio, lo strato superficiale del terreno e gli apparati radicali della vegetazione (rastrelli).
I funghi devono essere riposti in contenitori rigidi e aereati, atti a diffondere le spore.
E' vietato l'uso di sacchetti di plastica.
Province, Comunità Montane e Unioni di Comuni sono titolari delle procedure autorizzative per la costituzione di aree di raccolta riservata a fini economici e di raccolta a pagamento su terreni in concessione appartenenti al patrimonio agricolo forestale regionale.
Province, Comunità montane e Unioni di Comuni possono prevedere divieti di raccolta, per un massimo di due giorni a settimana, per motivi di tutela ambientale o per armonizzare lo svolgimento di attività diverse all'interno delle aree boscate.

Per informazioni, rivolgersi a URP Regione Toscana, al numero verde 800-860070.


NORME PER LA RACCOLTA DEI FUNGHI NEL TERRITORIO DEL PARCO NAZIONALE
Come noto la regolamentazione per la raccolta dei funghi adottata dall'Ente Parco fin dall'anno 2000 tende a consentire la raccolta in modo compatibile con la conservazione dell'ambiente, attraverso alcune semplici regole, superando il divieto generalizzato di raccolta dei funghi all'interno dei Parchi Nazionali previsto, di norma, dalla legge nazionale in materia.
L'autorizzazione alla raccolta dei funghi nel territorio del Parco è costituita dalla ricevuta del versamento postale, effettuato sul conto corrente postale n° 11718525 intestato al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi - Via Brocchi, 7 Pratovecchio.
Il Parco rilascia, ai richiedenti di età maggiore di 14 anni, apposita autorizzazione a validità personale,
a. residenti nel Parco e proprietari di terreni come definiti dall'art. 3 comma 12 del Regolamento,Tesserino gratuito valevole per l'anno solare;
b. residenti nei comuni del Parco1: Autorizzazione annuale al costo di € 15,001 Bagno di Romagna, Bibbiena, Chiusi della Verna, Londa, Poppi, Portico - San Benedetto, Pratovecchio, Premilcuore,
San Godenzo, Santa Sofia, Stia, Tredozio.c. residenti nelle Comunità ed Unioni Montane con parte del territorio ricadente nel Parco Nazionale: Autorizzazione annuale al costo di € 25,00
d. altri: Autorizzazione annuale al costo di € 65,00
Causale del Bollettino Postale "Autorizz. Annuale raccolta funghi nel Parco Nazionale  non residenti (fine settimana giorni xxxxx…….indicare "pari" oppure "dispari")

E' obbligo di accompagnare l'autorizzazione ad una copia dell'opuscolo redatto dl Parco, scaricabile dal sito ufficale dell'Ente Parco o disponibile presso i Centri Visita, i Comandi Stazione del CTA del Corpo Forestale dello stato e gli Uffici del Parco Nazionale a Pratovecchio e Santa Sofia.

In base ad accordi tra l'Ente Parco e le Amministrazioni territorialmente delegate, potrà essere ammesso che i possessori di
autorizzazioni, annuali o semestrali, valide per i territori esterni al Parco della Regione Toscana, della Provincia di Forlì-Cesena
o delle Comunità ed Unioni Montane del Parco nel Versante Romagnolo, possano svolgere attività di raccolta funghi
anche all'interno del Parco nazionale, nel rispetto delle norme di cui alla presente disciplina, qualora detta autorizzazione
venga accompagnata da autorizzazione rilasciata dal Parco ai seguenti prezzi:
· per residenti nei Comuni del Parco: € 9,00
· per residenti nelle Comunità ed Unioni Montane del Parco: € 16,00
· per residenti nel restante territorio: € 60,00
Causale del Bollettino Postale "Integrazione annuale per raccolta funghi nel Parco Naz. - non residenti  (fine settimana giorni xxxx…….indicare "pari" oppure "dispari")

Si segnalano alcune delle altre principali novità:
* I raccoglitori residenti al di fuori delle Comunità Montane del Parco dovranno indicare nella causale del versamento dell'autorizzazione annuale, ed in modo definitivo, se intendono essere autorizzati nei fine settimana (ovvero nei giorni di sabato e domenica) per i soli giorni con data dispari o per quelli con data pari, riportando la seguente dicitura " fine settimana giorni pari" oppure "fine settimana giorni dispari". Non è ammessa in nessun caso l'acquisizione di due autorizzazioni riportanti scelte diverse a nome della stessa persona.
* La raccolta dei funghi è dunque consentita esclusivamente nei seguenti giorni:
   - Residenti all'interno del perimetro del Parco ed equiparati: tutti i giorni della settimana.
   - Residenti nei Comuni del Parco: martedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica.
   - Residenti nelle Comunità ed Unioni Montane del Parco: martedì, giovedì, sabato e domenica.
   - Residenti nei restanti territori: martedì e giovedì. Tali raccoglitori potranno effettuare la raccolta anche di sabato e domenica ma limitatamente ai giorni pari o dispari, a seconda della loro scelta effettuata secondo quanto sopra indicato.
La raccolta della Calocybe gambosa (Prugnolo), per ragioni di salvaguardia della specie, è ammessa solo a partire dal 15 aprile di ogni anno.
* Le riserve Biogenetiche dello Stato non sono più un riferimento territoriale, la nuova regolamentazione è valida su tutto il territorio del Parco, salvo che per le infrazioni commesse al loro interno che saranno ulteriormente sanzionate.
* In caso di infrazione alle seguenti disposizioni: raccolta nelle Riserve Integrali; infrazioni commesse all'interno delle Riserve Biogenetiche; raccolta senza autorizzazione; mancata indicazione sul versamento postale del nome del titolare, dell'anno solare di validità dell'autorizzazione e, laddove necessario, della scelta dei giorni pari o dispari; superamento dei limiti di raccolta oltre il doppio del consentito; raccolta in giorno non consentito, o in orario non consentito o in luogo non consentito, viene automaticamente revocata l'autorizzazione alla raccolta fine al termine dell'anno solare in corso. Per le trasgressioni alle altre disposizioni la revoca si applica in caso di recidività entro 2 anni dalla prima infrazione.
La nuova regolamentazione per la raccolta dei funghi epigei nel territorio del Parco, approvata con Delibera di Consiglio Direttivo n° 12 del 22/04/2010, entrerà in vigore a partire dal 1 agosto 2010; per le altre indicazioni inerenti la raccolta di funghi a scopo educativo e da parte ospiti di strutture ricettive, l'attività professionale di raccolta, le violazioni e sanzioni, ecc…, si rimanda al testo integrale del Regolamento disponibile sul sito ufficiale del Parco (www.parcoforestecasentinesi.it ) nonché presso i Centri Visita, i Comandi Stazione del CTA del Corpo Forestale dello Stato e gli Uffici del Parco Nazionale a Pratovecchio e Santa Sofia.
Per informazioni è possibile contattare telefonicamente gli Uffici del Parco oppure inviare una mail a pianificazione@parcoforestecasentinesi.itIndirizzo

mercoledì 9 luglio 2014

Cerimonia in ricordo dei caduti nelle montagne in tutte le guerre

Domenica 13 Luglio 2014 si terrà l'annuale cerimonia in memoria dei caduti nelle montagne in tutte le guerre, organizzata dal gruppo alpini di San Godenzo.
la cerimonia prenderà il via alle 9.30 in piazza Dante, per poi andare alla croce dell'incisa dove sarà posta una corona in ricordo dei caduti.
Alle ore 11.00 Santa Messa presso l'abbazia di San Godenzo, presieduta da S.E. Mons. Mario Meini, Vescovo di Fiesole, durante la quale sarà impartito il sacramento della cresima ad alcuni ragazzi della parrocchia. La celebrazione sarà accompagnata dal coro polifonico parrocchiale.
Alle ore 13.00 pranzo presso il Parco degli Alpini.
Vi aspettiamo numerosi

lunedì 7 luglio 2014

martedì 1 luglio 2014

Dante Ghibellino 2014

LA RIEVOCAZIONE STORICA
DEL CONVEGNO DEGLI ESULI GUELFI E GHIBELLINI
AVVENUTO A SAN GODENZO NELL'ANNO 1302.

 
La rievocazione storica del  Dante Ghibellino  a San Godenzo nasce nel 1991 e rievoca il  Convegno dei fuoriusciti guelfi e ghibellini nell'Abbazia di San Godenzo nel giugno 1302. La lotta intestina a Firenze, fra guelfi neri da una parte e guelfi bianchi e ghibellini dall'altra, portarono alla cacciata di quest'ultima parte dalla città, con la condanna a morte in contumacia di Dante, emessa nel gennaio del 1302 dal podestà di Firenze, Cante Gabrielli da Gubbio. I Bianchi fuggono e con essi Dante, che trova asilo presso gli amici Conti Guidi in Casentino. Bianchi e ghibellini, pur tuttavia, meditano vendetta e tramano per ritornare in Firenze, da qui il Convegno nel coro dell'Abbazia di San Godenzo. Sostanzialmente il Convegno di San Godenzo avvenne per stipulare un accordo fra le nobili famiglie cacciate da Firenze, con tanto di rogito notarile redatto dal notaio Ser Giovanni Buto d·Ampinana (atto conservato presso l'Archivio di Stato di Firenze), per garantire economicamente gli Ubaldini, signori del Mugello, qualora avessero subito un attacco di Firenze nel loro Castello di Monteaccianico.

  
DOMENICA 6 LUGLIO 2014

ORE 12.00  - LA GIORNATA HA INIZIO..... con il Gruppo Tamburini di San Godenzo
ORE 12.30  - Pranzo " Locanda del Ghibellino
ORE 15,30  - Animazione e giochi per bambini con "Mauro Mediot"
ORE 17,00  - "Lectura Dantis"
ORE 18.00  - Esibizione del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina  e  "Giullari dell'Allegra Brigata" di Pian di Scò
ORE 19.00  - Cena Medioevale presso " Loggiato Dantesco"
ORE 21.30  - Corteo Storico
             Gruppo Storico " Dante Ghibellino " di San Godenzo
             Gruppo Storico " Sant'Onofrio" di Dicomano
             Gruppo Storico " Del Vino e del Contado " di Rufina
             Gruppo Storico " Castel sant'Angelo" di Pontassieve
             Gruppo Storico " Margliana" di Pistoia

Consegna Premio " Dante Ghibellino" 2014
           
Esibizione del Gruppo " La Manada del Fuego"
               Esibizione Gruppo Falconieri   
               Pier Ugo dei "Giullari Fiorentini"


 
informazioni
Comune di San Godenzo
Tel. 055.8373826
Fax. 055.8374118
e-mail: info@comune.san-godenzo.fi.it
www.comune.san-godenzo.fi.it